N° 11, MAGGIO 2004 – A LEZIONE DI PORTAMENTO

La scienza della posturologia può aiutarvi a ritrovare la naturale armonia del movimento e a vivere meglio quando stress, ansia e fatica ti rendono impacciata e scoordinata.

Con 3 facili ed efficaci esercizi da provare subito

 

La classe non è acqua: se c’è un proverbio che mi dà sui nervi, è questo. Poi ho incontrato un posturologo e ho capito che quel proverbio non spiega: che la “classe” di una donna, alla Audrey Hepburn, è armonia dei gesti, eleganza delle movenze. Ed è legata alla postura, cioè il complesso degli atteggiamenti e delle posizioni che ognuno di noi assume abitualmente e senza pensarci: il nostro personalissimo modo di stare in piedi, muoversi, respirare, camminare… Il nostro modo di muoverci nello spazio racconta di noi e rivela le nostre emozioni più profonde.

 

“Ognuno ha una postura diversa da quella degli altri perché è il risultato del nostro vissuto e di tutte le nostre esperienze” spiega Daniele Raggi, posturologo e docente presso il Master in Posturologia alla facoltà di Medicina della Sapienza di Roma. “ La vita ci forma e, insieme, ci deforma. Malattie, cicatrici, traumi fisici, abitudini posturali scorrette, lavoro sedentario o sovrallenamento, cattiva alimentazione, tutto altera l’assetto del sistema muscolo-scheletrico, riducendone la mobilità, l’elasticità, l’armonia..”

 

Di Anissia Becerra